Riccardo Magarò e il Palazzo dei Sarti a Cosenza

Pubblicato da il 31 Luglio 2019

Quando il talento incontra la passione! Riccardo Magarò racconta come è nato il Palazzo dei Sarti nel Centro Storico di Cosenza

Stamattina, ai microfoni di RLB, la nostra Francesca Ramunno ha intervistato Riccardo Magarò, un giovane cosentino che, a soli 22 anni, ha costruito la sua azienda di sartoria, tutta Made in Cosenza. Nel cuore del Centro Storico, a pochi passi da Piazza Valdesi, nasce Il Palazzo dei Sarti. 

A soli 18 anni, Riccardo si trasferisce a Marrakech, dove ha creato un’azienda che puntava al turismo. La sua attività, in Marocco, gestiva ogni tipo di transfert o trasporti di lusso per ricchi arabi, attori famosi e turisti. Ogni cliente dell’agenzia turistica apprezzava Riccardo per il suo impeccabile modo di vestire, tutto ovviamente Made in Italy.

Da lì l’idea di Riccardo:

Vedendo l’interesse di molti per i vestiti di sartoria che indossavo, ho iniziato a pensare che avrei potuto far confezionare io i loro vestiti su misura, esaudendo ogni desiderio del cliente e con tessuti tutti Made in Italy. Così ho creato una piccola sartoria a Marrakech con 10 sarti cercando, e trovando, il sarto più bravo del Marocco.

 

Da quel momento Riccardo si fa strada nel mondo della sartoria. Grazie alle numerose conoscenze fatte a Marrakech, espone dei manichini con dei suoi modelli nelle Boutique dei più grandi alberghi del Marocco. Subito sono arrivate le mille richieste da petrolieri, principi e attori famosi. Ovviamente, dato il grande successo riscontrato in Marocco, la domanda viene spontanea: come mai ha deciso di tornare a Cosenza?

I costi di manifattura sono gli stessi che troviamo qui in Italia; in più ogni materia prima veniva da Cosenza e costituiva dei costi. In più io sono un cosentino fiero di Cosenza e non potevo non radicare la mia azienda qui. Scontrandomi con la nostra realtà, però, mi sono reso conto che non esistono sarti giovani. Così è nata la mia idea di aprire una scuola per sarti dove i sarti anziani insegnano tutto il loro sapere.

Ad aiutarlo in questa stupenda impresa, la sorella Miriana da sempre interessata al mondo della sartoria e della moda.

Riccardo, non solo ha costruito la sua azienda interamente Made in Cosenza, non solo ha aperto una scuola per sarti per far sì che i giovani appassionati di sartoria possano avere una preparazione valida ma ha anche pensato a chi ha meno possibilità ma tanta voglia di imparare.

Stiamo mettendo in piedi una scuola che permette ai giovani di imparare un’arte antica che unisce tutti i ceti sociali. Per questo abbiamo pensato anche a chi non ha la possibilità di frequentare il corso. Infatti, anche chi non ha la possibilità, può partecipare ai nostri corsi accedendo ad una borsa di studio.

Sui profili social de Il Palazzo dei Sarti potrete trovare tutti i contatti per avere informazioni in più direttamente da Riccardo.

Noi di RLB facciamo i nostri migliori auguri a Riccardo, gli rinnoviamo i nostri complimenti e lo ringraziamo per aver voluto valorizzare il nostro territorio ramificando, nella nostra Cosenza, una realtà così bella e innovativa.

 


Traccia corrente

Titolo

Artista