Jlo cerca casa in Italia. Arriva un’altra proposta

Pubblicato da il 22 Gennaio 2020

J-Lo vorrebbe lasciare la caotica Los Angeles per trasferirsi a vivere in una località tranquilla italiana. Le proposte

Il Sindaco di Gualdo Cattaneo, in Umbria, le ha scritto una lettera:

“Buonasera Jennifer Lopez.
Sono Enrico Valentini Primo cittadino del Comune di Gualdo Cattaneo in provincia di Perugia.
Per ovvie ragioni legate alla distanza, ‘scelte lavorative e di vita differenti’, non ci conosciamo direttamente anche se, da qualche parte, credo di averti visto nonostante fatichi a ricordare il dove.
Leggo che vuoi venire in Italia a vivere… Veramente?! E quale posto migliore del Comune di Gualdo Cattaneo? Non è un caso che nel 2019 il nostro Comune avesse il 30% degli ultra centenari Umbri.

Sai perché? Perché noi mangiamo le Lumache alla Pomontina, perché ovunque vai vedi oliveti unici che producono un olio unico e fenomenale, perché il Cicotto esiste solo a Grutti, perché la porchetta de ‘Guallo’ è la migliore d’Italia, perché siamo uno dei pochi Comuni che ha il tartufo bianco e nero nello stesso Comune, perché tutti i funghi che si trovano a Gualdo Cattaneo in un solo giorno un americano non li mangerà nemmeno durante tutta la sua vita, perché il Presepe di Marcellano, i nostri castelli pieni di storia, il nostro Caro Beato Ugolino e la frittella di Pozzo non li troverai in nessuna sponda del Mississippi.

 

E poi, scusami cara Jennifer, veramente rifiuteresti di venire a vivere a Gualdo Cattaneo dove la maggior parte delle case è fatta della fenomenale pietra rosa di San terenziano? Davvero??? E poi la ‘gianna’ 4 stagioni che tira a Gualdo non la trovi da nessuna parte, altro che il Texas! Un’ultima cosa cara Jennifer. Ho visto che, ahimè, fumi. Ecco, quando uscirai a prendere le sigarette al bar, evita di fermarti a giocare a carte con quei “4 signori”, potrebbe finire a rissa in special modo ‘se scarchi a prima mano’! E allora sai che ti dico Cara J-Lo.? Io amo Gualdo Cattaneo e sono certo che se verrai a vivere anche te nel nostro Comune non te ne andrai più. Come ho fatto io”.

Firmato: Il Sindaco Enrico Valentini.


Traccia corrente

Titolo

Artista