Ostetrica On Air: chi è una specialista delle cicatrici della nascita?

Pubblicato da il 23 Gennaio 2020

Si trovano in quasi tutte le Regioni d’Italia e non solo… anche in Germania, Irlanda, Spagna, Francia.

Si tratta di Ostetriche specializzate nel Trattamento Olistico della Cicatrice del Taglio Cesareo e dell’Episioraffia, grazie ad un complesso corso che, grazie all’aiuto della Millenaria Medicina Tradizionale Cinese, ci forma per Trattare la Cicatrice dal punto di vista Fisico, Emotivo ed Energetico. In seguito al taglio cesareo, ma in generale quando nel corpo umano vengono lesionati la cute o anche i tessuti più profondi (muscoli, viscere), immediatamente si vanno ad attivare dei meccanismi di riparazione che cercano di riunire i tessuti tra di loro e andare a colmare eventuali “spazi vuoti” grazie al grande contributo del Tessuto Connettivo. Quest’ultimo, nonostante la sua elaborata funzione, non si organizza seguendo le trame dei tessuti bensí in modo molto disorganizzato, a discapito di piccole terminazioni nervose che ne rimangono intrappolate e bloccate, recando addirittura una alterazione anche del flusso sanguigno e linfatico . Tutto questo produce, anche a distanza di poco tempo, delle ZONE DI BLOCCO dei tessuti, definite ADERENZE CICATRIZIALI, che recheranno danni meccanici diversi a seconda della loro localizzazione che andranno ad incidere sul funzionamento fisiologico degli organi interni.
La cicatrice rappresenta un pesante elemento di interferenza per l’organismo femminile su molteplici livelli ed è un disturbo funzionale profondo con ripercussioni anche a distanza. Pensate che, spesso, tensione addominale, stitichezza, meteorismo, alterazioni del ciclo mestruale, dolori mestruali, problemi di fertilità, cefalea, irritazione cronica, stanchezza, rabbia, lombalgia, affaticamento, lombosciatalgia … sono solo alcune delle possibili conseguenze della cicatrice del cesareo. Come ci aiuta una Operatrice Cicatrici della Nascita? Il trattamento prevede un Colloquio ostetrico olistico, una attenta e minuziosa Valutazione della cicatrice con consigli e rimedi appositi personalizzati per favorire una veloce armonizzazione, lo sblocco diaframmatico per riossigenare tutte le strutture addominali, e rilassare la zona da eventuali tensioni muscolari prima della nostra manualità; Sì passa poi all’esecuzione di alcune tecniche della millenaria Medicina Tradizionale Cinese, l’ossigenazione mirata della cicatrice con l’agopuntura o la moxibustione, la riattivazione emotiva ed energetica con l’aiuto di essenze floreali, il trattamento manuale di scioglimento aderenziale e molto altro mirato al singolo caso nella storia di questa cicatrice.
Il numero di sedute sono solitamente un massimo di 5 a cadenza settimanale e gia’ dalla prima seduta sì noteranno, avvertiranno e percepiranno i primi cambiamenti. Il trattamento non ha scadenza, si esegue anche a molti anni di distanza dall’intervento, considerato che lo scorrere del tempo non aiuta, anzi .. molti disagi in Menopausa sono associati proprio al lavoro che le cicatrici hanno svolto all’interno del nostro corpo. Perché un ginocchio avrebbe piu’ necessità di una riabilitazione di un utero, dal quale dipenderà la fertilità della donna, il suo ciclo mestruale, la sua sessualità, il suo Essere Donna, Madre, Moglie? Concediti del tempo prezioso per la Tua salute: il corpo e’ il nostro miglior alleato! E da questo fine settimana, anche a Cosenza, avrete la Vostra Operatrice delle Cicatrici della Nascita! Vostra Ostetrica On Air.
A cura della Dott.ssa Amalia Allevato 

 


Traccia corrente

Titolo

Artista