Angela contro Angela, la challange contro il trash

Pubblicato da il 10 Settembre 2020

Boicottiamo il trash a favore della cultura grazie alla challenge lanciata da Roberto Lipari.

 

Una sfida social che ha conquistato davvero tutti. Lipari ha invitato i suoi followers a seguire su Instagram Alberto Angela e a non seguire Angela Chianello che con il suo “buongiorno da Mondello” e “non ce n’è coviddi” è salita in vetta alle classifiche dei tormentoni dell’estate. Quando il comico si è accorto che Angela Chianello stava per sorpassare, in termini di seguaci, il divulgatore scientifico più famoso della televisione, ha invitato la massa a seguire Angela (stavolta Alberto) così da fermare la popolarità della signora a cui sono stati dedicati gadgets, canzoni e persino un videogioco. E il sorpasso, c’è stato. Lei 172 mila followers, lui 258 mila in meno di 24 ore.

 

 

“Lo so, ogni condivisione della notizia del boom social di Angela le fa crescere il numero dei seguaci, ma stavolta è per una buona causa – ha scritto il comico sul suo profilo Instagram -. Ecco perché lancio la #AlbertoAngelaChallenge. Segui Alberto e non seguire Angela! Seguilo e fallo seguire! Affinché non avvenga mai il sorpasso! Lì avremmo perso tutti!”.

 

 

 


Traccia corrente

Titolo

Artista