Clementino: ‘Non lancio l’erba, la fumo’

Pubblicato da il 13 Gennaio 2020

Clementino ha tenuto un concerto a Castellammare di Stabia e ha colto l’occasione per rispondere alle accuse che gli sono state mosse.

Clementino è stato segnalato all’autorità giudiziaria per presunta istigazione all’uso di sostanze stupefacenti con l’accusa di aver esibito uno spinello finto e poi lanciato dal palco un kit contenente filtri e cartine al suo pubblico. In realtà il contenuto del kit lanciato quella sera è ancora da chiarire, ma pare che per questa ragione l’organizzazione dell’evento abbia sospeso momentaneamente il pagamento del cachet dell’artista.

Clementino a Castellammare di Stabia ha colto l’occasione per rispondere alle accuse che gli sono state mosse: anche questa volta ha lanciato degli oggetti agli spettatori, specificando, però, di cosa si trattasse. “Sono portachiavi – ha detto il rapper – guardate bene, sono portachiavi”. Il portachiavi in questione riporta l’immagine di Clementino vestito come Pulcinella o San Gennaro. “Io non lancio l’erba, me la fumo”, ha poi aggiunto.

Polemiche a parte, anche il concerto a Castellammare è stato un grande successo per Clementino che è stato acclamato dalla folla e, al termine dell’esibizione, ha anche ricevuto dal sindaco del paese una tela raffigurante la cassa armonica.


Traccia corrente

Titolo

Artista