Sanremo 2020: Zucchero, Mika e Ultimo sul palco dell’Ariston

Pubblicato da il 15 Gennaio 2020

Zucchero, Mika e Ultimo: sarebbero questi i nomi dei primi artisti confermati per esibirsi sul grande palco del Teatro Ariston.

 

Lo riferisce la testata locale SanremoNews, sempre beninformata sul Festival, in attesa dell’ufficializzazione della notizia da parte della Rai.

 

Per Zucchero, che al Festival di Sanremo esordì nel 1982 con “Una notte che vola via”, tornando poi l’anno successivo con “Nuvola”, nell”85 con “Donne” e nell”86 con “Canzone triste”, si tratterebbe di un ritorno all’Ariston a distanza di tre anni dall’ultima partecipazione come ospite, quella del 2017. Nel 2001 partecipò come co-autore di due brani in gara: “Luce (tramonti a nord est”)”, che portò alla vittoria Elisa, e “Di sole e d’azzurro” di Giorgia, che invece si classificò seconda. Nel 2009 affiancò invece la figlia Irene Fornaciari, in gara tra le “Nuove proposte” con “Spiove il sole”.

 

 

Ultimo tornerebbe a Sanremo per il terzo anno consecutivo, dopo la partecipazione tra le “Nuove proposte” del 2018 con “Il ballo delle incertezze” e quella dello scorso anno tra i “big” con “I tuoi particolari” (secondo posto tra le polemiche). Questa volta, però, salirebbe sul palco dell’Ariston in una veste diversa, quella di ospite appunto.

 

 

Robbie Williams prova a scalzare Michael Bublé dal trono natalizio. Uno dei miei dischi più belli di di Natale non è un disco di Natale: “Swing when your winning”, uscito 18 anni fa. Robbie Williams si diede allo swing, rileggendo Sinatra e il suo repertorio.

 

Mika, che sarà in tour in Italia proprio nella settimana del Festival, si esibì a Sanremo nel 2007, come ospite internazionale, tornando poi all’Ariston dieci anni più tardi, nel 2017. Nel suo ultimo disco, “My name is Michael Holbrook”, c’è una canzone dedicata proprio al Festival, “Sanremo”.


Traccia corrente

Titolo

Artista