Il 2020 è l’anno di Diodato

Pubblicato da il 10 Luglio 2020

Dopo aver alzato al cielo il Leone con la Palma del Festival della Canzone Italiana e il David di Donatello, difficile per Antonio Diodato immaginare di mettere in bacheca pure il Nastro D’Argento.. eppure!

 

Il 2020 è un anno eccezionale per DIODATO: è l’unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno il FESTIVAL DI SANREMO 2020 con “Fai Rumore”, il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020, il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web Sanremo 2020 e il Premio Lunezia, il premio DAVID DI DONATELLO 2020 “Miglior canzone originale”  e i NASTRI D’ARGENTO 2020 “Migliore canzone originale” entrambi con il brano “Che vita Meravigliosa”, scritto da Diodato per il film “La Dea Fortuna” di Ferzan Ozpetek, contenuta, insieme a “Fai Rumore” nel disco “CHE VITA MERAVIGLIOSA” (Carosello Records).

Durante la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, Diodato, a sorpresa, ha reso un emozionato e sincero omaggio al grande Maestro Ennio Morricone con “Nuovo Cinema Paradiso”.

Continua anche il successo di “Fai Rumore”, già certificata disco di platino, che è il 6° singolo più venduto del primo semestre del 2020 e Diodato, in classifica GfK, è il 3° artista italiano e 1° artista sanremese.

 

Gli appuntamenti musicali di Diodato prendono il nome da “UN’ALTRA ESTATE” (Carosello Records) il nuovo singolo di Diodato, tormentone alternativo, scritto durante il lockdown, e tra i brani più suonati in Italia, di cui è disponibile il video in cui viene raccontata la fine di un tempo sospeso simboleggiato dall’apertura delle pareti di una grande scatola che fanno tornare l’artista a respirare.


Traccia corrente

Titolo

Artista