Muore Luciano De Crescenzo: Napoli a lutto

Pubblicato da il 18 Luglio 2019

Con grande tristezza, diciamo addio ad uno dei  più grandi intellettuali del nostro tempo.

Si è spento a quasi 91 anni Luciano De Crescenzo, intellettuale prima di ogni altra cosa. Era un artista poliedrico, attore, regista, filosofo, scrittore, conduttore televisivo che ha lasciato tanto al nostro paese.

Luciano De crescenzo

Era ricoverato a Roma da qualche giorno, a causa di una polmonite che gli è stata fatale. Accanto a lui fino alla fine la famiglia e gli amici più cari, come Renzo Arbore e Marisa Laurito.

Affranto dal dolore l’amico Renzo Arbore di lui ha detto:

Con la scomparsa di Luciano De Crescenzo perdiamo tutti un grande amico. Era un maestro per tutte le cose belle che c’ha fatto conoscere. È una gravissima perdita per la cultura italiana e per la città di Napoli di cui era un esponente fiero ed orgoglioso.

E così, subito dopo la morte di Andrea Camilleri, che ha dato i natali al commissario Montalbano, muore anche il professore Bellavista, che raccontò il meraviglioso mondo partenopeo.

Luciano De Crescenzo

Infatti, De Crescenzo viveva a Roma da anni, ma era napoletano doc, nato a Napoli, nel quartiere di Santa Lucia. Non stupisce quindi che il sindaco di Napoli De Magistris abbia dichiarato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Il messaggio di Luigi De Magistris

Esprimo il cordoglio profondo mio personale e della città di Napoli per la fine terrena del grande Luciano De Crescenzo, uomo di immensa cultura che ha saputo interpretare al meglio l’anima del popolo napoletano. Persona di estrema intelligenza, enorme cultura e di una naturale simpatia tutta partenopea. Luciano mancherà molto a Napoli e alla sua gente, lo ricorderemo tutti con immenso affetto e gratitudine.

Sicuramente Luciano De Crescenzo è stato – e continua ad essere nei nostri ricordi – uno degli uomini di maggior spessore dei nostri tempi. Ciao professore!


Traccia corrente

Titolo

Artista